Vescovi: scuole cattoliche, un dono per tutta la nazione

0 33


Negli Usa, la Camera dei Rappresentanti sostiene la dedizione delle scuole cattoliche, degli studenti, dei genitori e degli insegnanti in tutti gli Stati Uniti verso l’eccellenza accademica

“La Camera dei Rappresentanti sostiene la dedizione delle scuole cattoliche, degli studenti, dei genitori e degli insegnanti in tutti gli Stati Uniti verso l’eccellenza accademica, e sostiene il ruolo chiave che esse svolgono nel promuovere e garantire un futuro più luminoso e più forte per la nazione”: si legge così nella Risoluzione 66, “Supportare i contributi delle scuole cattoliche” introdotta il 28 gennaio scorso dalla Camera degli Stati Uniti.

La Risoluzione 66

La risoluzione, di fatto, è il primo passo verso una vera e propria legge in materia. Soddisfazione viene espressa dalla Conferenza episcopale nazionale (Usccb) che, in una nota a firma di Monsignor Michael Barber, presidente del Comitato per l’Educazione cattolica, scrive: “Le scuole cattoliche sono un dono unico per la nazione. Noi onoriamo la dignità di ogni bambino attraverso una formazione integrale che include l’eccellenza accademica, ma con un’uguale attenzione al cuore, alla mente e all’anima”. Si tratta di una formazione importante “non solo per il college e la carriera” futura degli studenti, ma anche per la loro anima.

Scuole cattoliche e pandemia

Tale impegno, ribadisce l’Usccb, è stato “pienamente dimostrato l’anno scorso, quando le scuole cattoliche si sono distinte durante la pandemia da Covid-19”: esse, infatti, “già nella primavera del 2020 sono passate alla Didattica a distanza, mentre tutti i dirigenti scolastici hanno lavorato l’intera estate per preparare gli Istituti al ritorno dell’insegnamento in presenza”. E infatti “nell’autunno del 2020, l’80 per cento delle scuole cattoliche è riuscito a garantire in parte la didattica in loco”. Non solo: i vescovi ricordando che “la Dottrina sociale cattolica infonde l’amore per la comunità e per il Paese, mentre i laureati contribuiscono alla società civile a tutti i livelli, anche tra i leader di governo e del servizio pubblico”. Le scuole cattoliche, quindi, “formano gli studenti ad essere buoni cittadini del mondo, ad amare Dio e il prossimo, e ad arricchire la società con il lievito del Vangelo e con l’esempio della fede”.

Scuole cattoliche: fede, eccellenza, servizio

Da segnalare che la Risoluzione 66 è stata introdotta in concomitanza della “Settimana nazionale delle scuole cattoliche”, celebrata da 31 gennaio al 6 febbraio sul tema “Scuole cattoliche: fede, eccellenza, servizio”. Ad organizzare l’evento è stata l’Associazione nazionale educativa cattolica (Ncea) che ha reso noti anche alcuni dati: per l’anno scolastico 2020-2021, gli iscritti alle scuole cattoliche degli Stati Uniti sono quasi 1.650.000 in oltre 6mila Istituti. Il 22 per cento degli studenti proviene da minoranze razziali, il 18,1 per cento è di origine ispanica e il 24,5 per cento arriva da famiglie non cattoliche. La pandemia da Covid-19, tuttavia, ha avuto “un impatto devastante sulle scuole cattoliche”, spiega l’Ncea, tanto che oltre 200 Istituti hanno chiuso i battenti definitivamente.



Origine articolo

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva
Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 8:00
 S. Giuseppe   Patriarca - - - - - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 18:00 -
 Madonna della   Neve

Periodo
Estivo

Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
20:00