L’Obolo di San Pietro, così l’aiuto di Francesco arriva a chi soffre

19


Domenica 25 giugno 2023 si celebra la Giornata per la Carità del Papa: grazie al sostegno dei fedeli di tutto il mondo, il Santo Padre si rende concretamente vicino a quanti sono in difficoltà in ogni parte della terra

Vatican News

“Aiuta il Papa ad aiutare”. Tante volte abbiamo avuto notizia di iniziative caritative del Vescovo di Roma: attraverso un aiuto economico concreto, l’acquisto e l’invio di attrezzature mediche, medicinali e generi di prima necessità, il Papa si rende presente nelle situazioni più difficili in ogni parte del mondo. È una missione che non ha confini ed è continuamente sollecitata da nuove urgenze. Le guerre – quelle le cui immagini passano ogni giorno sui nostri teleschermi, ma anche quelle purtroppo dimenticate – le carestie, la povertà e la fame, i movimenti migratori, le emergenze climatiche: tante sono le richieste che arrivano al Vescovo di Roma. Ed è grazie all’Obolo di San Pietro che il Papa può rispondere con cuore di padre alle tante necessità. Secondo il Rapporto annuale pubblicato nel giugno 2022, si sono potuti finanziare 157 progetti in 67 paesi (41,8% dei quali in Africa, 23,5% in America, 25,5% in Asia).

L’Obolo di San Pietro è un’offerta che può essere di piccola entità ma ha un grande valore simbolico: manifesta infatti il senso di appartenenza alla Chiesa e amore e fiducia per il Vescovo di Roma, che presiede tutte le Chiese nella carità. Chi dona all’Obolo non solo aiuta il Papa ad aiutare chi soffre, ma partecipa alla sua missione di annuncio del Vangelo in tutto il mondo e collabora a far giungere la sua voce e il suo messaggio negli angoli più remoti della terra attraverso la radio, la televisione e il web. Inoltre coopera al servizio che il Papa dà alle Chiese locali attraverso i dicasteri della Santa Sede e la rete dei Nunzi Apostolici, suoi rappresentanti nel mondo, sostenendo le iniziative volte alla promozione dello sviluppo umano integrale, dell’educazione, della pace, della giustizia e della fratellanza fra i popoli, perché tacciono le armi e si riannodino ovunque i fili del dialogo.

La Giornata per la Carità del Papa sarà il 25 giugno prossimo nelle chiese di tutt’Italia. Pregheremo in maniera particolare per Papa Francesco e il contributo raccolto sosterrà la sua missione. Ma si può donare al Santo Padre in ogni momento dell’anno tramite:

1. conto corrente bancario
intestato a “Obolo di San Pietro” presso FinecoBank S.p.A.
IBAN: IT 52 S 03015 03200 000003501166
Codice BIC/SWIFT beneficiario: FEBIITM1
(per un riscontro, si prega di indicare nome e indirizzo completo nella causale)

2. carta di credito
Collegandosi al sito www.obolodisanpietro.va oppure inquadrando il codice QR  

3. conto corrente postale
N. 75070003 intestato a “Obolo di San Pietro” – 00120 Città del Vaticano tramite bollettino,
oppure con bonifico postale o postagiro:
IBAN: IT 27 S 07601 03200 000075070003
Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX
 



Da vaticannews.va

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva

Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
Aggiornamento del 21-06-2022

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 19:00 19:00 19:00 - 19:00 19:30

08:00  11:00  19:00

 S. Giuseppe   Patriarca - - - 19:00 - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 18:00 -
 Madonna della   Neve sospesa sospesa sospesa  sospesa sospesa  sospesa  sospesa