Intelligenza artificiale e ruolo degli atenei, alla Cattolica colloquio scientifico di Sacru

11



Il 13 e il 14 luglio, la Strategic Alliance of Catholic Research Universities organizza l’International Scientific Colloquium sul ruolo delle università nell’era dell’intelligenza artificiale. All’evento, al quale parteciperà anche il cardinale José Tolentino de Mendonça, seguirà la pubblicazione di un position paper

Vatican News 

L’intelligenza artificiale è sempre più presente in ogni aspetto della vita quotidiana, anche quando è difficile accorgersene. Per esplorare le sfide e le opportunità che le nuove tecnologie pongono alle università, analizzando in che modo sarà possibile favorirne un utilizzo inclusivo e incentrato sulla dimensione umana, giovedì 13 e venerdì 14 luglio l’Università Cattolica del Sacro Cuore ospita The Future of Catholic Universities in the AI Age.

Università di tutto il mondo

Il colloquio scientifico è organizzato dalla Strategic Alliance of Catholic Research Universities (SACRU), la rete composta da otto università cattoliche, presenti in cinque diversi continenti, della quale l’Università Cattolica è capofila. Sono Australian Catholic University, Boston College, Universitat Ramon Llull, Pontificia Universidad Católica de Chile, Pontifícia Universidade Católica do Rio de Janeiro, Sophia University, Universidade Catolica Portuguesa e, appunto, Università Cattolica del Sacro Cuore. Otto atenei che cooperano con l’intento di promuovere un’istruzione globale per il bene comune e una eccellente ricerca interdisciplinare, ma anche otto università di eccellenza che rappresentano le esperienze di cinque continenti.

Evento strategico 

“Si tratta di un evento strategico”, spiega Pier Sandro Cocconcelli, pro-rettore vicario dell’Università Cattolica e segretario generale di Sacru. “Un appuntamento che radunerà tra i chiostri dell’Università Cattolica prestigiosi esperti di diverse discipline provenienti da tutto il mondo per trattare quello che è indubbiamente uno dei temi di maggior rilevanza nel dibattito accademico attuale e nella società nel suo complesso, con l’obiettivo di elaborare un documento condiviso che esamini le prospettive e definisca le implicazioni dell’intelligenza artificiale per la formazione universitaria e la ricerca”.

L’apertura con il cardinale de Mendonça

Giovedì 13 luglio i lavori verranno aperti dal professor Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica e vicepresidente di Sacru, al quale seguiranno la keynote lecture del cardinal José Tolentino de Mendonça, prefetto del Dicastero per la Cultura e l’Educazione della Santa Sede e l’introduzione del professor Zlatko Skrbis, presidente di Sacru.

Successivamente, nella sessione plenaria interverranno Marcelo Gattass, vicepresidente per l’Innovazione della Pontifícia Universidade Católica do Rio de Janeiro, Andrea Vicini, Direttore del Dipartimento di Teologia del Boston College, Alvaro Soto, professore di Informatica della Pontificia Universidad Católica de Chile di Santiago, William Hasselberger, professore all’Istituto di Studi politici della Universidade Católica Portuguesa di Lisbona e Xavier Vilasis, professore di Ingegneria dell’Universitat Ramon Llull di Barcellona. Chair delle sessioni plenarie sarà Antonella Sciarrone Alibrandi, Sottosegretario del Dicastero per la Cultura e l’Educazione della Santa Sede, rapporteur Marco Carlo Passarotti, docente di Linguistica Computazionale all’Università Cattolica.

Sessione plenaria

Venerdì 14 luglio la discussione proseguirà nella sessione plenaria con i contributi di Andrea Gaggioli, professore di Psicologia all’Università Cattolica, Samuel Baron, professore di Filosofia all’Australian Catholic Universities e Tad Gonsalves, professore di Informatica presso la Sophia University di Tokyo.

Il colloquio scientifico è organizzato in sessioni plenarie che prevedono interventi programmatici di otto keynote speaker, uno per ogni università partner. Vi saranno poi due sessioni parallele, una sull’istruzione e la ricerca e l’altra focalizzata sulla più ampia funzione sociale delle università. Nella prima chair sarà Giovanni Marseguerra, professore di Economia politica e pro-rettore al Coordinamento dell’Offerta formativa dell’Università Cattolica, rapporteur Mikki Schindler, Social psychologist all’Universitat Ramon Llull. Nella seconda sessione, chair sarà Marília dos Santos Lopes, docente di Human Sciences all’Universidade Católica Portuguesa, rapporteur Federico Manzi, ricercatore in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione all’Università Cattolica.

Colloquio scientifico in formato ibrido

Parteciperanno i Rettori di tutti gli otto atenei e al termine dell’evento verrà prodotto un documento preliminare per la pubblicazione di un position paper che descriva la visione di Sacru sull’impatto dell’intelligenza artificiale e il ruolo delle università, in particolar modo quelle cattoliche. Le conclusioni saranno affidate al presidente e al segretario generale di Sacru. Il colloquio scientifico sarà in formato ibrido, in presenza e da remoto attraverso il sito di SACRU.

                                         



Da vaticannews.va

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva

Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
Aggiornamento del 21-06-2022

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 19:00 19:00 19:00 - 19:00 19:30

08:00  11:00  19:00

 S. Giuseppe   Patriarca - - - 19:00 - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 18:00 -
 Madonna della   Neve sospesa sospesa sospesa  sospesa sospesa  sospesa  sospesa