Il Papa: gli arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele ci portano a Dio

0 8


Dopo la catechesi all’udienza generale, il pensiero di Francesco è andato alla festa dei santi arcangeli che la Chiesa ricorda il 29 settembre

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

“La festa degli arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele, che celebreremo domani, susciti in ciascuno una sincera adesione ai disegni divini. Sappiate riconoscere e seguire la voce del Maestro interiore, che parla nel segreto della coscienza”. Rivolgendo il suo benvenuto ai fedeli di lingua italiana presenti all’udienza generale di oggi, il Papa li ha invitati a volgere lo sguardo verso i tre arcangeli che la Chiesa ricorda nil 29 settembre. Durante il Pontificato, Francesco ha più volte esortato ad affidarsi a loro perché ci aiutino nella lotta contro le seduzioni del diavolo, ci portino le buone notizie e ci accompagnino nel cammino della vita. “Anche preghiamo – ha detto il Papa – per il corpo della Gendarmeria vaticana che ha san Michele Arcangelo come patrono e lo festeggia dopo domani. Che loro seguano sempre l’esempio del santo arcangelo e il Signore li benedica per tutto il bene che fanno”.

Michele e la guerra al diavolo

 “Michele è quello che fa la guerra al diavolo”, ha spiegato il Pontefice il 29 settembre del 2017 durante la meditazione mattutina nella cappella della Domus Sancate Marthae. Riferendosi al passo dell’Apocalisse (12, 7-12) il Papa ha sottolineato che il diavolo è il “nostro nemico”. “Per noi che siamo in cammino, in questa vita nostra, verso il cielo, Michele ci aiuta a fargli la guerra, a non lasciarsi sedurre da questo spirito maligno che ci inganna con la seduzioni”.

“[ Michele, aiutaci nella lotta; Gabriele, portaci portaci la buona notizia della salvezza, Raffaele, prendici per mano (Papa Francesco, 29 settembre 2017)]”

Gabriele, colui che porta buone notizie

Il secondo arcangelo, Gabriele, è quello “che porta le buone notizie, quello che ha portato la notizia a Maria, a Zaccaria, a Giuseppe”. Gabriele, ha detto il Papa nella meditazione del 2017, porta “le buone notizie e la buona notizia della salvezza”. Anche lui “è con noi e ci aiuta nel cammino”. Soprattutto quando, “con tante notizie brutte o tante notizie che non hanno sostanza, dimentichiamo la buona notizia, quella del Vangelo di Dio”. “Chiediamo a Gabriele di annunciarci sempre la buona notizia”.

Raffaele, un compagno di cammino

 Il terzo arcangelo, Raffaele, quello che ci aiuta nel cammino. “Michele – ha detto Papa Francesco durante la meditazione mattutine del 29 settembre 2017 – ci difende, Gabriele ci dà la buona notizia e Raffaele ci prende per mano e cammina con noi, ci aiuta nelle tante cose che succedono nel cammino”. A Raffaele “dobbiamo chiedere” che “non siamo sedotti per fare il passo sbagliato”. Raffaele “guidaci per la buona strada, per il cammino buono”.

 



Da vaticannews.va

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva

Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
Aggiornamento del 21-06-2022

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 18:00 18:00 18:00 - 18:00 18:00

08:00  11:00  18:00

 S. Giuseppe   Patriarca - - - 18:00 - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 17:00 -
 Madonna della   Neve sospesa sospesa sospesa  sospesa sospesa  sospesa  sospesa