Giornata della Terra: la riflessione del Cardinale Presidente

0 26


La 51ª Giornata della Terra ci ricorda che se il pianeta è calpestato, l’uomo è in pericolo. Lo è la sua esistenza e la sua dignità, perché significa che non ha saputo valorizzare il dono che ha ricevuto dalle mani del Creatore. Papa Francesco nella Laudato si’ ci fa presente che «Dio ha scritto un libro stupendo» (n.85): non ci ha consegnato una creazione brutta e deprimente. Dio ci ha fatti per la bellezza, esperienza profonda che viviamo attraverso le relazioni, comprese quelle con il creato e con i fratelli. Siamo fatti di terra e siamo anche capaci di prenderci cura della terra. Miseria e grandezza della nostra umanità.

La Giornata ci aiuti a prendere coscienza che occorre agire. Spetta a chi ha responsabilità politiche ed economiche assumere questa stagione come transizione ecologica verso un nuovo modello di sviluppo. Ma spetta anche a ogni persona scegliere con coraggio stili di vita sostenibili, che salvaguardino le future generazioni, grazie alle piccole azioni quotidiane. Non possiamo dimenticare che tutto parte da una spiritualità e da un impegno educativo.

 

Card. Gualtiero Basset



Fonte Articolo

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva
Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 8:00
11:00
19:00
 S. Giuseppe   Patriarca - - - - - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 18:00 -
 Madonna della   Neve

Periodo
Estivo

Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo