Sito Ufficiale

FESTA DI SAN FRANCESCO D’ASSISI – PATRONO D’ITALIA

Il 4 ottobre Festa “San Francesco Patrono d’Italia”

26

Il 4 ottobre si festeggia San Francesco Patrono d’Italia e, nella sua città natale Assisi, è una ricorrenza dal sapore particolare.

Si commemora la morta di uno dei santi più amati al mondo, che si spogliò di tutto per sposare «Madonna povertà» e vivere a imitazione di Cristo. Francesco è tra i precursori della letteratura italiana col Cantico delle creature, è protagonista di uno dei più bei canti del Paradiso di Dante, ed ha il merito di aver salvato il cattolicesimo della sua epoca dalla corruzione e dalla ricchezza, rifondando il legame tra Chiesa e classi povere.

Basilica Superiore

L’appuntamento di ottobre è di quelli solenni, e ad esso partecipano gli alti rappresentanti del Governo italiano e le massime Autorità regionali, provinciali e comunali della Regione di turno. E’ tradizione, infatti, che una regione arrivi ad Assisi ad offrire l’olio che alimenterà la lampada votiva che arde nella cripta di San Francesco per i successivi dodici mesi.

Quest’anno 2019 a rappresentare l’Italia nella commemorazione del suo Patrono è la Toscana. Il pellegrinaggio del 3 e 4 ottobre alla Porziuncola, alla Cappella del Transito e alla Tomba di Francesco  conclude il Triduo di preparazione (dal 30 settembre al 2 ottobre) che da più di otto secoli conduce al Perdono di Assisi. Le massime cariche del Governo Toscano hanno l’onore di parlare ai fedeli dalla Loggia del Sacro Convento e a loro spetta il compito di accendere la Lampada votiva.

Tomba San Francesco