Covid- 19, Croazia. Monsignor Bogdan: preservare anche salute spirituale

0 20


Raccogliendo l’invito del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa il Paese balcanico ha ricordato i morti per il coronavirus. Necessaria una conversione collettiva in questo tempo di Quaresima, ha affermato il vescovo

Roberta Barbi – Città del Vaticano

Ieri è stato il turno della Croazia che ha celebrato l’Eucaristia per le vittime della pandemia da Coronavirus in Europa in una Messa presieduta dall’Ordinario Militare nella Repubblica di Croazia, monsignor Jure Bogdan. In questo modo i vescovi croati, come sottolinea il sito della Conferenza episcopale della Croazia, hanno raccolto l’invito del presidente del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, cardinale Angelo Bagnasco, di pregare ogni giorno per le vittime della pandemia durante l’intera Quaresima di quest’anno, a partire dal Mercoledì delle Ceneri.

La Messa a Zagabria

Mons. Bogdan ha celebrato la messa nella sede dell’Episcopato di Zagabria, alla presenza di monsignor Tomo Vukšić, arcivescovo coadiutore di Sarajevo e amministratore apostolico dell’Ordinariato militare in Bosnia ed Erzegovina; monsignor Petar Palić, vescovo di Mostar-Duvanj e amministratore apostolico di Trebinje-Mrkanj; e padre Krunoslav Novak, segretario generale dell’Episcopato, oltre ad altri sacerdoti e fedeli.

Oltre la salute ci sono paure e insicurezze

“In queste celebrazioni comunitarie, ricordiamo anche le famiglie che stanno piangendo la perdita dei loro cari e tutti coloro che sono ancora colpiti da questa malattia e sono preoccupati per la loro vita. Preghiamo anche per tutti coloro che si prendono cura degli ammalati – ha detto monsignor Bogdan introducendo la celebrazione – oltre ai problemi di salute, ci affliggono insicurezza e paure, le forzate interruzioni delle abitudini di vita, l’allontanamento, quasi alienazione, e il ritirarsi in se stessi di fronte alle incertezze. È come se il mondo fosse caduto in una trappola da cui non sa come uscire”.

Le opportunità di una crisi

“Tuttavia, le crisi non sono un momento per lasciarsi andare alla disperazione, ma sono opportunità di riesame, interrogatorio, giudizio e valutazione della propria vita – ha continuato – è necessario trovare un punto d’appoggio saldo, qualcosa che sia costante e non soggetto alla corrente”, ha detto, aggiungendo che il tempo della Quaresima è un dono di grazia da riscoprire.

Il bisogno di una conversione collettiva

Riferendosi alla Parola di Dio alla luce della quale “gli occhi dovrebbero essere illuminati e l’anima e il cuore purificati” e le letture della Messa del giorno, ha detto: “Ascoltare la chiamata alla conversione è l’unica salvezza per tutte le città e i Paesi”. “La distruzione minaccia ovunque l’armonia tra creatura e Creatore, così come tra creatura e natura. Ci vuole una svolta, un ritorno alla fonte. È necessaria la vera conversione, non solo individualmente ma collettivamente, come a Ninive, digiuno e penitenza dal più grande al più piccolo”.

Gesù Cristo segno duraturo di amore

Monsignor Bogdan ha inoltre affermato che un segno viene offerto in ogni momento, sottolineando che Gesù Cristo, sebbene contestato, è un segno duraturo e duraturo di amore incommensurabile per ogni essere umano. “Mentre ci preoccupiamo di come preservare la salute e il lavoro, è anche necessario mantenere la serenità dello spirito, impegnarci a rafforzare la fede e la fiducia nella Provvidenza e nella protezione di Dio”, ha concluso.



Origine articolo

Questo sito se serve dei cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Non ci assumiamo nessuna responsabilità, sei libero di accettare o no. Accetta Leggi...

CHIESE FERIALI Pre-festiva Festiva
Gli orari possono subire variazioni in occasione di festività o eventi. (per conferma consultare il calendario)
  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
 Chiesa Madre 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 19:00 8:00
11:00
19:00
 S. Giuseppe   Patriarca - - - - - - -
 S. Giuseppe da  Copertino 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30 08:30
 Santi Medici - - - - - 18:00 -
 Madonna della   Neve

Periodo
Estivo

Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo
Periodo
Estivo