Parrocchia San Michele Arcangelo

AMERICA/STATI UNITI – Il Consiglio nazionale delle Chiese riconosce la libertà religiosa esistente a Cuba

13


Washington – Il Consiglio nazionale delle Chiese degli Stati Uniti ha riconosciuto la libertà religiosa esistente a Cuba e ha criticato il governo di Donald Trump per aver tenuto l’isola in un elenco controverso sull’argomento. In una lettera al Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, e al Presidente della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi, il Presidente della NNC, Jim Winkler, ha esortato a ritirare a Cuba dall’elenco dei paesi che, secondo Washington, hanno commesso o tollerato “gravi violazioni della libertà religiosa”.
“Vi scrivo a nome delle 38 Chiese che sono membri del NCC, che a loro volta rappresentano collettivamente 40 milioni di cristiani negli Stati Uniti” ha scritto Winkler nella lettera che porta la data del 24 luglio. Inoltre sottolinea come estremamente positivi, per i due paesi, i passi compiuti durante l’amministrazione di Barack Obama come la riapertura delle ambasciate a Washington e L’Avana, il lavoro dei due governi per affrontare le loro differenze e l’aumento di viaggi.


Link Origine